comparazione top per cucine

Ricognizione sulle caratteristiche dei vari top per cucina

Il piano lavoro ideale, detto anche top cucina è: 

  1. bello, omogeneo, di colore inalterabile nel tempo
  2. Impermeabile all'acqua
  3. impermeabile ad olio, aceto, detergenti e a residui organici in decomposizione (scongelamento non assistito).
  4. Resistente al calore almeno fino a 130 C° (pentole a pressione)
  5. resistente all'usura 
  6. resistente alle incisioni
  7. facile da pulire
  8. ragionevolmente planare  se visto in controluce
  9. resistenza ai raggi ultravioletti
  10. Costare il meno possibile  a parità di qualità richieste

Il piano lavoro, top della cucina  reale, solitamente possiede solo una parte delle caratteristiche sopra evidenziate come da disamina che segue :

Materiali che in parte soddisfano le esigenze sopra riportate sono:

  • granito  (inerte naturale)
  • marmo Inerte naturale)i
  • laminato hpl  (prodotto industriale realizzato con carte kraft e resine termoindurente ad alta pressione e temperatura) 
  • corian, Hi- Macs ecc.  (compositi realizzato con resina acrilica e vari ossidi di alluminio)
  • okite , silestone,decton, caesarstone ecc. (composti realizzato con resine poliesteri e polveri di inerti a diversa granulometria e colorazione)
  • Gres laminato grande formato

Top cucina in post Formato

Sono certamente i top più diffusi nelle cucine esistenti, sono formati da un pannello di particelle da 3 o 4 cm con sopra incollato un laminato hpl. Il laminato può essere avvolto nella lunghezza della barra mediante un processo di post forming, in questa maniera si garantire uniformità di caratteristiche nella lunghezza della barra.  Le barre di post formate hanno lunghezza commerciale massima di 420 cm. l'immagine sotto riportata della sezione evidenzia aspetto e caratteristiche. 

 

Cucine bassano esempio top cucina postformato

Cucine bassano esempio top cucina postformato

 


 

Caratteristica primaria del top cucina in  post formato è il costo contenuto, il prodotto è omogeneo ed inalterabile se non usurato, è però ragionevolmente resistente all'usura (vietato  utilizzare abrasivi o detergenti abrasivi), resiste bene al calore,è facile da pulire ed  il goffrato non lascia aloni,e resiste bene alla luce. Acqua olio , aceto,limone,e prodotti in decomposizioni non alterano il piano.  Non è molto resistente alle incisioni ed il coltello lo striscia, così come la pentola trascinata per micro polveri abrasive inavvertitamente presenti. Punti di debolezza del top cucina postformato decisivi sono le infiltrazioni di bordo. Il taglio in lunghezza del top cucina pstformato, può essere bordato ma la linea collante non ha mai una impermeabilità paragonabile al piano, così come non è impermeabile la bordatura retrotop.  La difesa contro questi pericoli del top cucina postformato  è prerogativa esclusiva alla correttezza di montaggio, con sigillatura e siliconatura delle parti a rischio. Cosi come a rischio sono i fori di incasso nel top cucina degli elettrodomestici e le giunzioni longitudinali od angolari.  La mancanza di tenuta  in questi punti è prodromica di deterioramento irreversibile con degrado estetico e funzionale dell'intero top cucina.

Top unicolor

Come nel pannello in post formato nel top cucina unicolor, un foglio di laminato hpl riveste un pannello di particelle, in questo caso non esiste post forming ma solo taglio anche sulla lunghezza del piano. Il top cucina unicolore è un  pannello  che viene semplicemente tagliato e bordato su tutti i lati. il top cucina Unicolor si chiama così, perché un  bordo di ABS con spessore uno -tre mm  molto simile per colore  e testure al top cucina,è incollato con bordatrici a colla thermo fusibile sui bordi del pannello tagliato.  Il rischio di infiltrazioni e deterioramento di questo tipo di top cucina, è molto maggiore dei top cucina in post formato, La linea collante infatti si sviluppa lungo tutta la parte anteriore del top cucina senza che nessuna protezione ulteriore possa essere allestita.  L' immagine sottostante  evidenzia l'aspetto moderno del top cucina Unicolor, la modernità è tutta affidata alla giunzione praticamente a spigolo vivo o raggio 1-2 mm secondo lo spessore di bordo utilizzato. Questo tipo di top cucina va ora per la maggiore sostenuto da una enfasi modernista a scapito di affidabilità e durabilità del prodotto.

Cucine Bassano esempio top cucina Unicolor bianco gogffrato

Cucine Bassano esempio top cucina unicolor bianco gogffrato

Cucine Bassano esempio top cucina unicolor ardesia grigia

Cucine Bassano esempio top cucina unicolor ardesia grigia

 


 Top Gres laminato (kerlite)

Da una decina di anni sono comparse sul mercato lastre di gres laminato. Il materiale è reperibile in lastre da 3000x1000 mm ma anche con misure maggiori. Lo spessore può essere di 3- 3.5- 5-8mm . Tali lastre sono caratterizzate da 

  • altissima resistenza all'usura
  • altissima resistenza all'incisione (solo con il diamante)
  • altissima resistenza al calore ( il ferro da stiro abbandonato sulla lastra per ore alla massima temperatura non lascia traccia di nulla)
  • assorbimento di acqua, solventi, acidi, oli praticamente nulla
  • inalterabilità alla luce e colorazione permanente nella massa
  • estrema facilità di pulizia 

Il materiale permette lo stesso tipo di lavorazione per top cucina dei laminati hpl, ma possiede caratteristiche nettamente superiori sotto tutti gli aspetti. Il costo è però maggiore sopratutto per la difficoltà di lavorazione che prevede unicamente l'utilizzo di strumenti diamantati.

Il sopporto di tali lastre è eseguito direttamente in fabbrica quindi esiste libertà di scelta tra pannello di particelle , listellare, multistrati, mdf, tutti elementi che influiscono sulla qualità del top cucina. Propri questa possibilità permette oltre alla bordatura del top cucina con le modalità di bordatura del top cucina Unicolor un altro tipo di finitura del bordo molto più sicura .

Un massello di alluminio fresato può essere inserito nel bordo della lastra di gres sporgente di qualche millimetro rispetto al supporto, interposto con collanti ibridi di nuova generazione.

Nella zona di giunzione si crea così un labirinto sigillato che rende estremamente  difficile qualsiasi infiltrazione. Il massello di alluminio può essere in rilievo rispetto al top cucina. S assicura così che  nessuna fuoriuscita di liquidi dal top cucina è possibile. Non è trascurabile nemmeno l'aumento di sicurezza opposto al rischio di un bimbo che agganci e si trascini addosso un liquido caldo poggiato su pentole o tegami giacenti sul top cucina. Ecco la visualizzazione frontale

 

Sezione Top Cucina Kerlite

Sezione Top Cucina Kerlite

 

Cucine Bassano particolare top cucina Kerlite

 


 

Ecco una immagine tra i molteplici colori e testure disponibili per la Kerlite , variabili tra colori caldi e freddi  tinte unite o screziate,  testure lisce o goffrate, superfici lucide op opache

 

cucine bassano alcuni campioni colori per top kerlite

cucine bassano alcuni campioni colori per top kerlite

 

 


  

Top composito con legante acrilico

 I compositi acrilici sono molto belli, sopratutto i bianchi della Dupont o della Sadum, tra le cariche minerali adoperate, la presenza di sesquiossido di alluminio, identifica proprietà antibatteriche nei processi di degradazione di residui organici. Il legante acrilico pur con effetto opaco fornisce al prodotto una profondità di luce che gli da un aspetto lunare. Il materiale presenta una limitata assorbenza d'acqua, ma ha tendenza a macchiarsi sopratutto nei colori chiari o scuri uniformi.Presenta una scarsa resistenza al calore e la pentola bollente può lasciare una impronta rimovibile forse e  solo con intervento specializzato. Lo spessore tipo delle lastre è di 10 mm, Si tratta di lastre pesanti che devono essere supportate per lunghezze consistenti. Le giunzioni ed i bordi possono essere saldati e rifiniti in opera con lo stesso prodotto di cui è costituito il piano. A volte la linea di giunzione è visibile e lastre di diversa partita possono evidenziare punti di colore diversi. I lavelli possono essere integrati al piano e la finitura si presenta raffinata. Purtroppo il top può costare fino a 10 -15 volte più di quello in unicolor. Questo prodotto si presta pertanto per installazioni che privilegiano il design e la raffinatezza rispetto alla praticità. Il prezzo è un dettaglio e i ristoranti sono aperti.

Ecco una immagine con lavello integrato nel top cucina

Cucine Bassano lavello integrato su top cucina in Corian

Cucine Bassano lavello integrato su top cucina in Corian

 


 Top composito legante poliestere

Questo tipo di top è stato originariamente preferito dai produttori di cucine, per il top cucina, in sostituzione dei graniti e dei marmi. Il vantaggio per la preferenza  va ricercato nella prevedibilità e uniformità di colore che certo non è assicurabile nei prodotti naturali. Per quanto riguarda i costi i compositi raggiungono prezzi uguali se non superiori ai graniti di provenienza indiana o brasiliana . Come dire che costano dalla 2-3 volte di più dei graniti sardi. I costi di imballaggio e trasporto sono anche questi importanti perché il materiale pur durissimo è fragile e presenta trascurabile resistenza a flessione. Prezzo elevato e rischio rotture sono le ragioni per cui molti produttori industriali di cucine hanno tolto compositi, ma anche marmi e graniti dai loro listini. Alla fornitura del top cucina è chiamato in questo caso il negoziante che provvede in via autonoma. Rispetto ai graniti, i compositiper top cucina  presentano alcuni vantaggi sopratutto legati al profilo estetico.  La dispersione granulometrica e cromatica non è tenuta infatti a rispettare quanto in natura reperibile per marmi e graniti. E' possibile così al produttore offrire alla clientela top e rivestimenti in cui colori testure e dispersione granulometrica sono inventati. E' solo l'apprezzamento della clientela che sceglie a campione che determina il successo dell'offerta. Questi materiali sono disponibili in vari spessori di solito 2-3 cm le lastre sono di solito di 3000 cm per 130 cm (due top in larghezza), i piani sono pre lucidati ma la lavorazione dei bordi ed il taglio lastra richiede utensili diamantati e raffreddamento ad acqua. L'intervento del marmista è d'obbligo.La caratteristiche sono comparabili a quelle dei graniti che andrò successivamente a trattare, Salvo la resistenza al calore che rimane bassa per la presenza di un legante poliestere che ha una temperatura di tra stato cristallino ed amorfo molto bassa. La temperatura di rammollimento è inferiore a 100 C°. La permanenza di una pentola calda sul piano è pertanto estremamente rischiosa. Ecco alcuni colori di graniti utilizzati per top cucina. 


 

Granito per top cucina

Per molti anni il granito ha rappresentato il "top" per i top della cucina, Le sue caratteristiche tecniche sono infatti le migliori in assoluto nella comparazione con altri prodotti. Per anni il granito è stato adoperato anche per la pavimentazione delle abitazioni private, mentre è ancora in auge per le pavimentazioni pubbliche ove durabilità del prodotto e resistenza ad urti ed abrasioni nei fanno prodotto incomparabile.  Poi in tempi  brevi i pavimenti a macchia aperta sono scomparsi.Per i top della cucina ci si è rivolti ad altri materiali. Una combinazione fatta di  standard cromatici nuovi,saturazione estetica per eccessiva diffusione del granito nei luoghi più disparati, costi elevati ormai poco sostenibili, visto che la milano da bere ce la siamo bevuta tutta, ha marginalizzato il prodotto. 

cucine bassano esempio alcuni graniti usati per top

cucine bassano esempio alcuni graniti usati per top

 

 


 

Marmo per Top cucina

Il marmo, originato da una metamorfosi di rocce sedimentarie legate con dolomite e carbonato di calcio. Venature e colori dipendono da ossidi ed impurità varie imprigionate durante il processo  caratterizzato da pressioni e temperature elevate nella massa sedimentaria. Non infrequente la presenza nel marmo di fossili, vertebrati ed invertebrati, ma anche di arbusti e foglie ricristallizzate durante il processo metamorfico. Il marmo in genere ha un basso coefficiente di trasmissione e di riflessione della luce, la maggior quantità di luce assorbita dispetto ad altri inerti conferisce al marmo una specie di luminosità intrinseca (luce profonda), elemento questo particolarmente evidente nelle finiture superficiali opache. La caratteristica è maggiormente presente nelle superfici trattate con oli impregnanti che acquistano sapore sericeo. nella preparazione dei top per cucina sono utilizzati sia marmi lucidati con mole ad acqua, sia marmi detti invecchiati perchè trattati prima con acidi e successivamente con oli impregnati.   I marmi lucidi apprezzati per anni nei top cucina hanno subito un progressivo declino, declino legato alla loro scarsa resistenza alle macchie e all'aggressione di acidi deboli come aceto e limone.  A contato con acido la calcite forma dei sali che hanno diversa riflessione di luce e diversa colorazione intrinseca, il prodotto appare macchiato. La cosa è maggiormente evidente nei marmi lucidati a specchio rispetto ai marmi invecchiati. Al contrario nei marmi invecchiati, un preventivo trattamento acido, ha funzione di di modifica omogenea degli strati superficiale di calcite creando una barriera ragionevolmente insensibile ad ulteriore aggressione da parte di acidi deboli.  Il trattamento seguito da imbibizione di olio in autoclave  da origine ad una superficie abbastanza che in alcuni marmi è nettamente migliorativa del prodotto.

Nel rosa asiago, bianco asiago, rosso asiago, giallo d 'Istria ed egizio ad esempio. il colore di fondo del marmo risulta rafforzato, la superficie assume assume un aspetto vellutato, la riflessione di luce avvicinandosi all'angolo di brewster restituisce l'immagine di una superficie che ha le ondulazioni della sabbia accarezzata dalle onde del mare. Questa tecnica  messa a punto originariamente da Bassano stil mobili ed utilizzata per anni da Epicentro, è attualmente seguita e migliorata dalla ditta pulce Reale di Tezze sul Brenta.

 Nella foto a seguire alcune colorazione dei marmi utilizzati da Pulce Reale  


  

Cucine Bassano esempio marmi usati per  top (rosa asiago)

Cucine Bassano esempio marmi usati per top (rosa asiago)

 

cucine bassano esempio marmi utilizzati per top (giallo distria)

cucine bassano esempio marmi utilizzati per top (giallo distria)

Cucine Bassano esempio marmi utilizzati per top (giallo egizio)

Cucine Bassano esempio marmi utilizzati per top (giallo egizio)